Cronaca

Bufera sul caso degli autisti malati in massa

Trasporti e polemiche – Il giorno dopo l’archiviazione della denuncia scoppiano le polemiche
Il presidente lariano di Confindustria: «Episodi ridicoli. Bisogna cambiare il sistema»
Il giorno dopo l’archiviazione della denuncia nei confronti dei 75 autisti che si erano ammalati in massa e contemporaneamente durante la dura vertenza tra azienda e sindacati nel 2008, non tardano ad arrivare le reazioni. Particolarmente dura la presa di posizione del presidente lariano di Confindustria, Ambrogio Taborelli: «Episodi ridicoli, bisogna cambiare l’intero sistema. Non si può abusare del diritto della malattia. Gradirei sapere cosa pensano certi sindacalisti, di questi episodi. È un male tutto italiano».
Leggi l’articolo di Bambace in PRIMO PIANO

26 gennaio 2011

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto