Buffagni, più valore all’impresa anche in Costituzione

L'idea del viceministro. Il pubblico da solo non va lontano

(ANSA) – ROMA, 16 LUG – "Ci aspettano mesi difficili e senza le imprese, la loro difesa e il supporto finanziario e d’investimento, il Paese non riparte. Il pubblico da solo non va lontano e forse questa cultura, della tutela dell’impresa, dovremmo valorizzarla di più all’interno della Costituzione". Così il viceministro allo Sviluppo economico, Stefano Buffagni, nel corso della presentazione del ‘Supplier Development Program’ di Enel. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.