Bulgaria: respinta mozione sfiducia a governo Borissov

Opposizione lo accusa di fallimento in lotta corruzione

(ANSAmed) – SOFIA, 21 LUG – Il governo bulgaro del premier conservatore Boyko Borissov, leader del partito Gerb, ha superato indenne stamane in parlamento una mozione di sfiducia presentata dall’opposizione socialista, che accusa l’esecutivo di fallimento nella lotta alla corruzione dilagante nel Paese. I voti contrari alla sfiducia sono stati 124, rispetto ai 102 favorevoli e 11 astenuti (237 deputati presenti un aula). Il parlamento unicamerale di Sofia è composto da 240 seggi. Si è trattato della quinta mozione di sfiducia contro il terzo Governo del premier Boyko Borissov, insediatosi nel maggio 2017, e la seconda per il fallimento nel combattere la corruzione (nel gennaio 2018 la prima). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.