Burns suona la carica: «In campo a Brescia con la faccia giusta»
Sport

Burns suona la carica: «In campo a Brescia con la faccia giusta»

© Cantù-Torino © Cantù-Torino

Un entusiasmo in costante crescita. Lo testimonia la presenza dei tanti tifosi – si parla di 150 persone in un orario pur sempre lavorativo – che mercoledì hanno seguito l’allenamento della Pallacanestro Cantù, per la prima volta nella stagione aperto al pubblico. Una carica positiva per la squadra brianzola, che prepara la gara di domani (ore 18) sul campo della Leonessa Brescia, formazione che ha dominato l’inizio di stagione e che poi, cammin facendo, ha perso qualche colpo, ma che rimane pur sempre un top team nell’attuale stagione di serie A.

Tra gli uomini più attesi nel derby lombardo di Montichiari ci sarà Christian Burns. L’ala 32enne originaria del New Jersey (ma con passaporto italiano), oltre ad essere uno degli uomini di maggior rendimento della squadra di coach Marco Sodini, è anche un ex. «Sarà una partita importante per me, essendo un ex – spiega Christian – Ma lo sarà ancor di più per tutta la squadra perché a livello di classifica può valere davvero tanto». Cantù arriva a questo match dopo la trascinante affermazione contro la Fiat Torino: «Adesso abbiamo fatto un passo importante verso i playoff e se vogliamo restare nelle prime otto dobbiamo andare a Brescia con la faccia giusta, consapevoli dell’importanza di questa sfida» aggiunge Christian.

© Cantù-Torino © Cantù-Torino

Una Leonessa che però per i brianzoli è una bestia nera, visto che nei due confronti disputati (andata e semifinale di Coppa Italia) Brescia si è sempre imposta, anche se sul filo di lana. «In questa stagione Brescia ci ha battuto ben due volte, all’andata e in Coppa Italia: siamo concentrati al massimo per dare il meglio sabato e per tornare a casa con un risultato importante». Un Christian Burns che nella gara di domenica scorsa contro Torino, segnando 10 punti, ha superato quota 1.000 in serie A. «Scoprire di aver superato 1.000 punti in Serie A è stato davvero molto divertente perché non sapevo nemmeno di essere a 999 prima della partita con Torino – conclude Christian – È un gran bel risultato personale e sono contento di essere riuscito a raggiungerlo».

© Cantù-Torino © Cantù-Torino

Nella classifica di serie A i brianzoli sono attualmente al sesto posto a 24 punti, in coabitazione con Sassari, Trento e Torino. In testa c’è Milano (36 punti), seguita da Venezia (34), Brescia e Avellino (30), Bologna (26). Dopo la trasferta di Montichiari, il “ciclo di ferro” della formazione di Marco Sodini proseguirà con una nuova sfida fuori casa, a Bologna, che precederà il sempre atteso derby del 15 aprile con l’Armani Milano. Poi, dopo questo match, le sfide conclusiva sulla carta più abbordabili, a Pesaro, a Desio con Reggio Emilia, a Capo d’Orlando e la conclusione sul parquet amico con Brindisi.

Soltanto 100 tifosi di Cantù in trasferta contro la Leonessa Brescia

30 marzo 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto