Burroughs, omaggio all’Acàrya

altIl centenario dello scrittore

Omaggio a un maestro del Novecento stasera alle 21.15 al circolo letterario Acàrya che come ogni venerdì apre le porte della propria sede dell’ex Circoscrizione 6 di Como in via Grandi 21 agli appassionati di poesia e narrativa di qualità. Il sodalizio presieduto da Antonio Bianchetti invita a un viaggio visionario dentro l’opera di William Burroughs (nella foto, a Londra nel 1988) a cent’anni dalla nascita (era nato il 5 febbraio 1914). Lo stesso Bianchetti condurrà la serata con il collettivo

“Esilio di sicurezza”.
Si parlerà della vita controversa del famoso scrittore americano, sperimentatore di droghe e autore di libri d’avanguardia che hanno fatto epoca come Il pasto nudo da cui David Cronemberg ha tratto l’omonimo film nel 1991, Lo sterminatore e La morbida macchina. E si porrà l’accento sul valore profetico dell’impegno letterario di Burroughs, che ha disegnato scenari apocalittici in cui la parola che distingue l’uomo dagli altri viventi è un virus da estirpare. Ingresso libero. Info: 031.27.03.20; www.acarya.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.