Busta con proiettile a Confindustria BG

A firma 'Nuclei proletari lombardi'

(ANSA) – BERGAMO, 29 GIU – Una busta con proiettile e una lettera minatoria rivolta al presidente di Confindustria Bergamo Stefano Scaglia a firma dei ‘Nuclei proletari lombardi’ è stata recapitata all’Eco di Bergamo. Nei giorni scorsi due buste con proiettili indirizzate al presidente degli industriali lombardi Marco Bonometti, ora sotto scorta, erano state recapitate alla sede di Confindustria Bergamo. "Dove non arriva il Covid arriviamo noi" è parte del testo della missiva rivolta a Scaglia pubblicata sul sito del quotidiano bergamasco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.