Busta di minacce con proiettili a un imprenditore

INDAGA LA POLIZIA POSTALE
Tre proiettili calibro 7,65 e la minaccia: «Paga il tuo debito e non denunciare» sono stati spediti a un imprenditore edile della provincia di Como. La busta con le pallottole è stata imbucata in provincia di Varese. La stessa busta è stata poi “bloccata” al centro smistamento meccanizzato di Poste Italiane di Roserio (Milano). Le indagini per risalire agli autori del grave gesto intimidatorio sono state affidate alla polizia postale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.