Butti con la Lega italiana fibrosi cistica

INTERROGAZIONE
Interrogazione al ministro della Salute del senatore comasco del Pdl Alessio Butti, che si schiera a fianco della Lega italiana fibrosi cistica Onlus, che come spiega «rappresenta 6.000 pazienti affetti dalla malattia e circa 3.000.000 di portatori sani». «L’associazione – spiega – ha espresso la forte preoccupazione per la discussione sul nuovo Patto per la Salute 2013-2015 nella quale sarà considerata “l’abolizione della quota di finanziamento finalizzato del Fondo sanitario nazionale (ad esempio per Aids e Fibrosi cistica) con messa a disposizione delle Regioni delle risorse dedicate nel fondo indistinto». Butti, dopo aver raccolto le perplessità della Lega fibrosi cistica su questo fronte, chiede che i soldi vengano dati in maniera differente «salvaguardando la destinazione di tali risorse che devono restare nella disponibilità dei pazienti affetti da fibrosi, come previsto a norma di legge».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.