C.Conti: finanze Italia sono fragili

Economia già sotto media Ue

(ANSA) – ROMA, 4 GEN – Il 2020, come gli anni precedenti, "si preannuncia impegnativo per il governo dei conti pubblici. La situazione economica è caratterizzata dalle crescenti incertezze che pesano sul quadro macroeconomico internazionale" e le prospettive dell’economia italiana, "già largamente al di sotto della media europea, ne risentono ulteriormente". Lo afferma la Corte dei Conti nel rapporto di Programmazione dei controlli e delle analisi per l’anno 2020. In un quadro di crescita incerta, "la condizione dei conti del nostro Paese appare fragile ed esposta a rischi nel breve e nel medio termine". Guardando alla situazione economica attuale, la Corte spiega che "le difficoltà interessano ampi comparti della domanda, in particolare le componenti interne". A rallentare sono cioè i consumi delle famiglie, nonostante l’andamento ancora positivo del mercato del lavoro e il benefico effetto che la bassa inflazione esercita sul reddito disponibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.