Caccia agli azzurri capoclassifica, avversari sul mercato

Como Renate

Ultimi giorni di mercato in serie C, con le protagoniste di vertice che si stanno rinforzando per dare filo da torcere alla capolista Como. La società lariana si era mossa nelle prime ore della sessione invernale, ingaggiando l’ala Lorenzo Peli e il difensore Luca Germoni.
Presto è atteso l’annuncio di un ulteriore acquisto, l’esterno Alvin Daniels, classe 1994, olandese. Manca soltanto il transfer tra la federazione dei Paesi Bassi e quella italiana.
La squadra azzurra, archiviato il successo con il Renate che ha regalato il primo posto in classifica, prosegue la preparazione per la gara in trasferta di domenica prossima sul terreno della Pistoiese.
Ancora fermi ai box i difensori Luca Germoni e Davide Bertoncini. L’attaccante Lewis Walker sta recuperando dall’infortunio, mentre Giovanni Terrani sta meglio. Gli esami hanno escluso lesioni muscolari. Il giocatore doveva partire titolare nella partita contro il Renate, ma ha avuto problemi durante il riscaldamento.
Il Como ora è la squadra da battere e, come detto, in queste ultime ore di mercato le altre società stanno intervenendo sul mercato; la Pro Vercelli, terza in classifica, ha ad esempio raggiunto l’accordo con Luca Rizzo, centrocampista che in passato ha militato in serie A con Spal, Bologna e Sampdoria. L’Alessandria del nuovo mister Moreno Longo (quarta posizione nel girone A) ha acquistato dall’Ascoli, club di B, il difensore Simone Sini. Nelle prossime ore (c’è tempo fino a lunedì) si attendono ulteriori movimenti, soprattutto da parte dei club che si trovano nella parte alta della graduatoria.
In coda, invece, si è registrato l’ennesimo cambio di una guida tecnica. Il Piacenza ha esonerato Vincenzo Manzo e al suo posto ha chiamato Cristiano Scazzola. Nel gruppo settentrionale della serie C finora, oltre al Como (Giacomo Gattuso al posto di Marco Banchini) e alle già citate Alessandria e Piacenza, hanno cambiato mister Giana Erminio, Lucchese, Novara, Pergolettese e Pistoiese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.