Cronaca

Cade e muore dopo la lite: oggi l’autopsia

IL DRAMMA DI BINAGO
(l.o.) È stato affidato l’incarico per l’autopsia sul corpo di Massimo Villa, 48 anni di Solbiate, morto dopo aver battuto il capo su un marciapiede di Binago al termine di una lite con un amico, Pietro Strambini di 73 anni. Diverbio, da quanto si è appreso, nato per motivi legati allo scollegamento di alcuni cavi elettrici che Villa aveva fatto all’auto di Strambini. Particolare che aveva fatto arrabbiare il 73enne portando poi al violento litigio. Quest’ultimo è indagato dalla procura di Como per omicidio preterintenzionale.

8 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto