Cadorago, pastore maremmano aggredisce i suoi padroni

L'intervento dei soccorsi a Cadorago (foto Nassa)
L’intervento dei soccorsi a Cadorago (foto Nassa)

Attimi di paura, oggi pomeriggio a Cadorago, per un cane che – fuori controllo – ha aggredito i suoi padroni, ferendone uno in modo serio e un altro fortunatamente in modo più lieve. L’episodio è accaduto attorno alle 15.

Il cane, un pastore maremmano che anche in passato – stando a quanto si è appreso dalle forze dell’ordine – aveva mostrato segni di irrequietezza, si è ribellato al momento di indossare la museruola.

I proprietari – marito e moglie – avevano deciso di portare l’animale dal veterinario per le vaccinazioni, ma sono rimasti sorpresi dalla reazione violenta del cane.

L’uomo è stato azzannato al braccio destro ed è poi finito in ospedale dove gli sono state diagnosticate lesioni gravi.

Per sfuggire alla rabbia dell’animale, marito e moglie si sono chiusi in casa e hanno chiamato aiuto. Ogni tentativo di raggiungerli è stato bloccato dal cane che si è mostrato molto aggressivo contro chiunque volesse attraversare il giardino o anche soltanto avvicinarsi.

Anche il figlio dei proprietari dell’animale è stato morso, ma per fortuna senza gravi conseguenze. La situazione si è risolta dopo l’intervento dei veterinari dell’Ats Insubria, che hanno sedato – non senza difficoltà – il pastore maremmano, subito dopo trasportato in un canile controllato.

Sul posto anche i carabinieri di Lomazzo e gli operatori del 118, i quali hanno soccorso e trasportato i feriti all’ospedale Sant’Anna di San Fermo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.