Calano i prezzi nel mercato degli immobili per l’impresa

La città di Como vista dall'alto

 

Una veduta di Como dall'alto Una veduta di Como dall’alto

Il mercato degli immobili per l’impresa, a livello nazionale, sta mostrando segni di ripresa. Specialmente in tema di compravendite grazie non solo agli investitori che tornano a interessarsi al settore ma anche per volontà degli stessi imprenditori. E anche in provincia di Como il trend sembra essere positivo. In ambito di capannoni i prezzi per l’acquisto sono in media in calo del 3-4%  mentre i canoni di locazione, per fare un esempio, scendono dell’1,5% per gli immobili posizionati sulle vie di passaggio. Sul fronte dei negozi il canone è in media inferiore dell’1,5% sempre sulle vie di passaggio. Ultimo tema: gli uffici. In questo caso i prezzi per acquistare sono inferiori dell’11% nei centri direzionali e del 3,8% per l’usato in palazzine residenziali. Mentre in tema di locazione si oscilla tra un -2,9% e un – 4,5%. Analizzando alcune aree della provincia, ad esempio nella zona del canturino, nei primi mesi del 2017 si è tornati ad acquistare capannoni da parte di aziende artigianali a conduzione familiare che lo preferiscono rispetto all’affitto. Si cercano in prevalenza luoghi da 500 a 1500 metri quadrati, privi di vincoli ambientali. Scelgono l’affitto le aziende che necessitano di capannoni molto ampi, superiori a 4000 metri quadrati. Vengono privilegiate le aree industriali che si sviluppano nelle zone periferiche della città. Sul segmento dei negozi si registra una buona domanda da parte di aziende che operano nella media distribuzione alla ricerca di spazi per aprire supermercati e orientate su tagli intorno a 1000-1200 metri quadrati con ampio parcheggio annesso. A queste si affiancano le richieste di immobili da destinare alla ristorazione e alla cura per il corpo. Si prediligono soprattutto le arterie ad alto scorrimento veicolare tra cui la provinciale 35 dei Giovi che collega Cantù con la superstrada Milano – Meda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.