Calcio Como, Piazza abbandona la trattativa: “Manca una visione unitaria dei venditori”

2015_01_05_calcioTramonta l’ipotesi di un futuro a stelle e strisce per il Como.
L’ex campione di baseball Mike Piazza abbandona definitivamente la trattativa con il club azzurro neopromosso in serie B.

<Con rammarico devo comunicare l’interruzione della trattativa per l’acquisizione del Como Calcio – ha fatto sapere Piazza attraverso il suo staff – L’ingiustificato protrarsi delle trattative e la mancanza di una visione unitaria dei venditori sull’impostazione dell’operazione e sul futuro del Como Calcio – ha aggiunto –  hanno fatto venir meno le condizioni per una conclusione dell’operazione in tempo per affrontare il campionato di serie B con una squadra ancora più forte e ambiziosa>. <Auguro al Como Calcio ed ai suoi tifosi un campionato ricco di soddisfazioni> chiude il campione americano.

Nei giorni scorsi le posizioni tra le parti si sono allontanate sempre più. Da un lato il presidente dei lariani, Pietro Porro, che aveva proposto un ingresso con una quota intorno al 40%, un’alternativa non interessante per Piazza che dal canto suo avrebbe rilanciato coprendo completamente la richiesta del presidente azzurro di 5 milioni di euro.

Oggi la conclusione della trattativa causata – in base a quanto comunicato da Piazza – dai troppi disaccordi all’interno della società di via Sinigaglia.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.