Calcio: riparte l’Integrity tour di Lega Serie A

Con Sportradar e ICS

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – Educare gli atleti fin da giovani, contrastare il match-fixing e combattere le frodi sportive. Questi gli obiettivi che vedono coinvolti anche in questa stagione Lega Serie A, Sportradar AG e Istituto per il Credito Sportivo. Prendono il via gli incontri dell’Integrity Tour 2021, rivolti ai ragazzi dei settori giovanili dei Club della Lega Serie A e di quelli impegnati nel Campionato Primavera 1 TIM 2020/2021. Il primo appuntamento oggi con il settore giovanile della Lazio. Durante le sessioni di lavoro, svolte in streaming, l’avvocato Marcello Presilla, responsabile Integrity per l’Italia di Sportradar AG, spiegherà ad atleti, staff tecnici e dirigenti il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme, illustrandone rischi e conseguenze. "Negli ultimi mesi, anche a causa della crisi economica e sociale provocata dalla pandemia Covid19 – ha sottolineato Presilla – si sta assistendo ad una pericolosa recrudescenza dei fenomeni di corruzionenello sport in Europa e nel mondo. L’incertezza sul presente e sul futuro spinge molti ad accettare pericolosi compromessi barattando la legalità con i guadagni facili derivanti dalla manipolazione degli eventi sportivi". "La lotta al match-fixing continua a essere una delle priorità della Lega Serie A – ha dichiarato l’amministratore delegato Luigi De Siervo – Anche per questa stagione abbiamo deciso di offrire a tutti gli atleti un’approfondita disamina dei gravi rischi connessi alle scommesse sportive". "I valori reputazionali del calcio rappresentano un modello comportamentale che non si esaurisce al termine dei 90 minuti digioco – ha dichiarato Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo – ma che deve proseguire anche fuori dal campo. Il Credito Sportivo, banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura, e la Lega Serie A promuovono un percorso di responsabilità e trasparenza anche attraverso questi confronti". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.