Cama e Cavicchia, nuovi colpi del Como femminile

Alice Cama

Como femminile scatenato sul mercato. L’ambiziosa formazione del presidente Stefano Verga ieri ha comunicato due nuovi acquisti per la squadra che parteciperà al prossimo torneo di serie B 2020-2021 con l’intento dichiarato di puntare alla promozione in A.
Il club lariano ha ingaggiato l’attaccante Alice Cama e la centrocampista Federica Cavicchia. L’altro ieri erano stati ufficializzati gli arrivi del portiere Federica Russo, del difensore Michela Franco e del bomber Martina Gelmetti.
Alice Cama, nata a Monza il 28 ottobre 1987, è cresciuta calcisticamente nel Milan prima di iniziare un lungo viaggio che l’ha portata a indossare le maglie di Riviera di Romagna, Inter, Como 2000, Cuneo – con cui ha conquistato la promozione in serie A mettendo a segno 24 gol in 27 gare – Luserna, Lavagnese (25 reti in 27 match), Genoa e l’anno scorso, Castelvecchio.
Raggiunge il gruppo che con mister Pablo Wergifker sta svolgendo la preparazione a Borgo Valsugana anche Federica Cavicchia.
Nata a Lucerna l’8 novembre 1998, la centrocampista italosvizzera Federica Cavicchia ha iniziato a giocare nella sua città natale prima e nel Kriens poi; con quest’ultima formazione ha debuttato nella massima serie femminile rossocrociata. Successivamente ha militato per due stagioni nello Zurigo, prima di fare il grande salto nel campionato italiano con Tavagnacco e Napoli. Nel suo palmares il successo in campionato e Coppa Svizzera con lo Zurigo (torneo 2017-2018) e due bronzi, uno mondiale ed uno europeo bronzo con la Nazionale italiana Under 17.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.