Camerlata fa suo il 34° Palio. Migliaia di spettatori in centro per il corteo in abiti d’epoca

alt

guarda il video

galleria immagini

Il gran finale di domenica
Forte della vittoria nel tiro alla fune e del secondo posto nella “Cariolana” il borgo di Cameralta si è aggiudicato l’edizione 2014 del Palio del Baradello. Per il borgo si tratta dell’ottavo successo dal 1990, il secondo consecutivo. La giornata di domenica, baciata da uno splendido sole settembrino ha fatto registrare un vero e proprio bagno di folla.

La competizione è stata un’appassionante testa a testa tra Camerlata e Cernobbio. Il borgo della periferia sud cittadina ha vinto nonostante il pareggio nella classifica a punti (16 per entrambi) grazie alla presenza nella squadra di due concorrenti residenti proprio nel borgo.
Terzo posto per Tavernola e Casnate, anche loro ex equo a quota 13 punti nelle tre gare. Camnago Volta con 12, mentre San Martino si è fermato a 9.
Migliaia di comaschi e turisti hanno assistito allo spettacolare corteo in abiti storici, con circa 800 figuranti, mezzi medievali e animali. L’apertura del corteo, come di consueto, è stata affidata all’imperatore Barbarossa, giunto tra gli applausi fino a piazza Cavour.
Cala così il sipario sull’edizione 34 del Palio.

Nella foto:
uno dei carri storici in piazza Cavour

FOTO FKD ©
[oi_gallery path="cronaca/2014_09_14_Palio_Baradello"]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.