Camionista svizzero supera il confine ubriaco: denuncia e patente ritirata

1etilometroÈ entrato in Italia ubriaco, alla guida di un camion, ma è stato fermato e denunciato da una pattuglia della polizia di frontiera del settore di Ponte Chiasso, impegnata in una serie di controlli in prossimità del valico di Bizzarone. Verso le 2 di notte di domenica scorsa, l’uomo, un 62enne svizzero residente a Mendrisio, ha varcato il confine al volante di un autocarro Isuzu con targa Ticino.

Gli agenti, dopo averlo fermato e avergli chiesto i documenti, si sono resi conto che il 62enne aveva bevuto qualche bicchiere di troppo e hanno chiesto l’intervento di una pattuglia della stradale dotata di etilometro. Il camionista ticinese è così risultato avere un tasso alcolico pari a 1,44 (il limite è di 0,5 grammi di alcol per litro di sangue) ed è stato pertanto denunciato per guida in stato di ebbrezza con ritiro della patente svizzera. Il camionista era anche ricercato dalla polizia elvetica perché non si era fermato a un loro posto di controllo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.