Campionati tricolori di ciclismo femminile in Abruzzo: la carica di Gasparini, Marturano e Cadorago

Alice Gasparini Greta Marturano

Tornano in gara le due cicliste comasche della categoria Elite, reduci dalla partecipazione al Giro Rosa-Iccrea vinto, come nel 2018, dalla campionessa olandese Annemiek van Vleuten.
Alice Gasparini (22 anni, di Bizzarone) e Greta Marturano (21enne di Mariano Comense) domenica prossima, 28 luglio, saranno impegnate in provincia di Teramo: a Notaresco e Castellalto saranno assegnati i titoli nazionali su strada per le categorie Elite (professioniste) e Juniores (classi 2001 e 2002). Alla corsa giovanile sarà invece in prima linea la squadra femminile del Bike Club di Cadorago.
«Per ora non mi posso sbilanciare sugli obiettivi miei e della squadra – sostiene Alice Gasparini, portacolori dell’Eurotarget-Bianchi-Vittoria – visto che saranno definiti nelle riunione tecnica prima della gara dal nostro team manager Giovanni Fidanza».
«Ho comunque dato una occhiata al percorso – aggiunge l’atleta di Bizzarone – Sulla carta non mi sembra troppo impegnativo, ma è molto lungo, visto che la sfida sarà sulla distanza di 140 chilometri; di solito le nostre corse sono un po’ più corte e questo sarà sicuramente un fattore da considerare. Una tracciato che nel suo insieme farà selezione».
Alice prova a “leggere” in anticipo la prova tricolore. «Ci sarà come sempre la sfida tra atlete di Fiamme Azzurre e Fiamme Oro, che ai campionati italiani non manca mai. Noi, credo, cercheremo di attaccare e di inserirci nelle possibili fughe che partiranno e che magari potrebbero arrivare al traguardo. Io dovrò stare attenta ed essere pronta, nel caso, a scattare. Poi, si sa, l’interpretazione giusta va sempre trovata al momento, a seconda delle situazioni che si creano».
Alice Gasparini al recente Giro Rosa-Iccrea è giunta all’82° posto finale nella classifica assoluta, al 15° tra le giovani e al 16° tra le italiane.
Per Greta Marturano, 101° piazzamento assoluto, 21° tra le Under 23 e 23° tra le azzurre al termine di una gara in cui un malessere fisico, dalla terza tappa in poi, ha pesantemente condizionato le sue prestazioni. Dopo qualche giorno di pausa la marianese è tornata ad allenarsi e, anche se non al meglio, domenica sarà in Abruzzo con le compagne di squadra del team Top Girls-Fassa Bortolo.
«Il tracciato della gara tricolore si presenta sicuramente impegnativo – sostiene Greta Marturano – Non sarà facile per noi, visto anche il considerevole chilometraggio. Ci sarà una bella lotta: del resto il titolo italiano rimane uno dei trofei più importanti. Prevedo dunque una corsa molto agguerrita, con tanti scatti». Marturano parla poi della sua condizione: «Spero di essermi ripresa dopo quello che mi è successo al Giro Rosa – aggiunge – Stavo malissimo e per me è stata una forte sofferenza tappa dopo tappa. Sto meglio: fino alla scorsa settimana stavo malissimo, ma gli ultimi allenamenti sono stati nel complesso positivi».
Quindi per Greta Marturano quale può essere l’obiettivo? «Vorrei cercare di entrare nelle prime dieci in classifica come nel 2018, quando conclusi all’8° posto. So che non sarà facile anche perché nell’elenco iscritti ci sono molte atlete forti; io tenterò di dare il meglio, poi se la forma non mi sosterrà mi metterò al servizio delle compagne di squadra».
Alla corsa Juniores Bike Cadorago ha iscritto tutte le proprie atlete: Prisca Savi, che domenica scorsa è salita sul podio nella gara di Casale sul Sile; Cristina Tonetti, nona nel Campionato italiano a cronometro; le varesine Sonia Rossetti e Matilde Morello; la milanese di Stefania Belloni; la pisana Bertolini (campionessa lombarda a cronometro); completano il team Maddalena Bertuletti, Federica Piergiovanni e Asia Piccinini.
«Sarà una gara combattuta: 89 chilometri in cui tutte vorranno essere protagoniste – commenta il tecnico Giuseppe Sala – Dovremo essere unite e dare tutto per ottenere un buon risultato. La forma della squadra è buona e io sono fiducioso».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.