Cronaca

Campione conferma la fiducia a Marita Piccaluga

Ad Appiano vince Carlo Pagani. Novedrate premia l’uscente Maurizio Barni
Nel 2007 il primo match: la “novizia”, Maria Rita Piccaluga, contro il navigato Roberto Salmoiraghi, che correva per la quarta volta.
La vittoria andò alla candidata sfidante.
Oggi, cinque anni più tardi, Maria Rita Piccaluga – lista civica Noi per Campione – si aggiudica anche la rivincita e si conferma sindaco di Campione d’Italia, con il 50,69% dei voti. Salmoiraghi (lista Punto per Salmoiraghi sindaco), candidato per la quinta volta, incassa una sonora sconfitta e dovrà ancora una volta sedere tra i banchi dell’opposizione, avendo raccolto il 36,2% dei consensi. Medaglia di bronzo per Diego Felice Di Tomaso (13,08%, lista Per Campione).
L’esito del voto a Campione d’Italia era tra i più attesi della provincia: l’enclave italiana in Svizzera è un Comune ricco (ha un bilancio 25 volte superiore a un paese di pari dimensioni in Italia) e particolare perché gestisce, con la quota di maggioranza relativa (49%), il casinò più grande d’Europa.
Scontato, invece, era il risultato elettorale nel piccolo Comune di San Bartolomeo Val Cavargna: l’affluenza è stata bassa (61,8%), anche perché il candidato era uno solo, il sindaco uscente Moreno Bonardi della lista Insieme per San Bartolomeo Val Cavargna, che ha preso – ovviamente – la totalità dei voti validi.
A Barni, gli elettori hanno riconfermato Mauro Caprani (lista Arcobaleno) con il 57,3% dei voti: lo sfidante, Francesco Rusconi de Il Campanile, si ferma a quota 30,8%. Al “corsaro” Roberto Cazzaniga (lista Pirate Party) è andato l’11,7% delle preferenze.
Nel Comune di Beregazzo con Figliaro, 2.256 elettori e 1.367 votanti, si presentavano tre candidati e due partiti: Forza Nuova, che schierava Federico Russo, e la Lega Nord, che puntava su Giuseppe Fumagalli. Entrambi i partiti, tuttavia, sono stati sconfitti da una lista civica, Progetto Futuro, che amministrerà per cinque anni con il sindaco Luigi Abati (57,4%).
Un plebiscito nel piccolo Comune di Brienno (343 elettori e 238 votanti): il sindaco uscente, Patrizia Nava, ha stravinto con quasi il 90% dei voti. Marco Marsili detto “Il principe”, candidato di Pirate Party, si è fermato al 10%. Patrizia Nava è il sindaco che ha gestito il paese durante la terribile frana dello scorso luglio.
Ampio margine anche per Vincenzo Del Re (lista Vivere Gera), vincitore a Gera Lario con il 59% dei consensi su Marina Baraglia (40,1%) e Paola Cantamesse, dell’originale lista Pirate Party. Voti più distribuiti invece a Guanzate, dove hanno votato 2.699 cittadini su 4.603 aventi diritto (il 58,6%). Il nuovo sindaco è Flora Carnio, della lista civica Insieme, che prende il 39,8% dei voti. Vittoria di misura su Maria Teresa Bernasconi (Guanzate Viva, 24,9%) e Cinzia Negretti (Iniziativa Popolare, 24,7%), mentre Michelangelo Barraco (Guanzaà Nova) si è fermato al 10,5%.
I cittadini di Novedrate commentano la fiducia al sindaco uscente Maurizio Barni (Barni per Novedrate, 55,9%) che batte Giampiera Radice (44%), la cui lista sembra prendere il nome dai prodotti Apple (INovedrate).
A Orsenigo, la vittoria schiacciante va a Mario Chiavenna, lista Insieme per Orsenigo, che raccoglie il 70,4% dei consensi contro il 29,5% della sfidante, Marta Abinti (lista Il Ponte). Rodero è stato il primo Comune a proclamare il nuovo sindaco, poco dopo la chiusura dei seggi: le chiavi del paese vanno ad Attilio Epistolio (52,8%), primo cittadino uscente. L’opposizione verrà guidata da Silvano Strazzari (47,1%). Infine, l’ultimo “piccolo” Comune a ufficializzare il risultato è stato Appiano Gentile: il nuovo sindaco è Carlo Pagani (38,5% di Appiano Città), che batte Giuseppe Taiana (Appiano per tutti) e Lisa Giussani (Alternativa per Appiano).

Andrea Bambace

Nella foto:
Negli 11 comuni più piccoli il sindaco è stato scelto già ieri senza ballottaggio
8 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto