Campione d’Italia, dipendenti comunali contro il sindaco
Territorio

Campione d’Italia, dipendenti comunali contro il sindaco

Dipendenti del Comune di Campione d’Italia contro il sindaco, Roberto Salmoiraghi. Il primo cittadino dell’exclave ha chiesto «sacrifici» al personale del municipio, annunciando a breve un piano di tagli. «Da marzo siamo pronti a sottoscrivere un accordo per la riduzione dei costi del personale – attacca Vincenzo Falanga, Uil – Il sindaco, che chiede sacrifici al personale, non dice che i dipendenti comunali attendono ancora parte della tredicesima dello scorso anno e sono fermi a metà dello stipendio di febbraio».

Venerdì il personale del Comune di Campione si è riunito in assemblea. Il prossimo 31 maggio è in programma una seduta del consiglio comunale, convocata per l’approvazione del bilancio preventivo. I dipendenti saranno presenti con un presidio durante la riunione. «Gli stipendi mancati sono più che un sacrificio, il sindaco ha la memoria corta o dice solo quello che gli fa comodo – attacca Falanga – Ci sono persone che iniziano ad avere serie difficoltà. A questo si aggiunge il tema dei contributi non versati, un altro grave problema per gli operatori del Comune, e anche quello del salario accessorio non erogato quando dovrebbe essere obbligatorio per gli enti pubblici».

La data del 31 maggio segnerà uno spartiacque. «Il consiglio comunale deve approvare il bilancio preventivo per evitare il commissariamento – conclude Falanga – A quel punto dovrà per forza uscire allo scoperto con un piano delle riduzioni dei costi e capiremo cosa davvero vuole fare il sindaco».

21 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto