Campione d’Italia, il commissario sarà nell’enclave forse la prossima settimana

Campione d'Italia, Casinò

C’è chi pensava di trovarlo già a Campione d’Italia immerso nel faldone – decisamente voluminoso – di una delle crisi aziendali più complicate degli ultimi anni. Ma Maurizio Bruschi, appena nominato quale commissario straordinario del Governo per Campione d’Italia non è ancora partito alla volta del Ceresio. Raggiunto telefonicamente ha infatti spiegato come «sia in attesa del decreto di nomina ufficiale che non mi è stato ancora formalmente notificato – spiega il commissario Bruschi – Solo da quel giorno potrò operare a tutti gli effetti e iniziare a dialogare con tutti i soggetti coinvolti per cercare di trovare una soluzione o una strada percorribile per uscire da questa complessa situazione». L’incaricato del Governo avrà poi 45 giorni di tempo per verificare l’esistenza di una via d’uscita. Romano, 73 anni, Bruschi conta su una lunga carriera al Ministero dell’Interno, conclusa nel 2010 come direttore generale del Viminale. «La nomina è infatti stata registrata e attendo la notifica. Mancheranno pochi gironi», dice Bruschi. L’arrivo sembra essere previsto per la prossima settimana quando il commissario dovrà prendere visione anche della nuova istanza di fallimento della Procura di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.