Campione d’Italia, nella legge di bilancio le norme per poter riaprire il Casinò

il Casinò di Campione d'Italia

Obiettivo: trovare uno spazio nella legge di bilancio dove inserire le norme necessarie affinché il Casinò di Campione possa riaprire.
Il giorno dopo la visita del viceministro dell’Interno Matteo Mauri, nell’enclave la domanda che tutti si sono fatta è una sola: in che modo si potrà uscire da una crisi che sta devastando un intero paese?
Mauri in realtà non ha fatto alcuna promessa, ben consapevole del fatto che la situazione è drammatica e le vie d’uscita complicate e strette.
Tuttavia, stando a quanto è trapelato, i prossimi passi del governo saranno almeno due.
Il primo, molto rapido, riguarderà la sospensione della direttiva sullo spazio doganale Ue. Mauri ha detto di voler lavorare per cancellarla del tutto, ma non è da escludere che venga intanto sospesa (anche a causa della ravvicinatissima entrata in vigore, fissata al 1° gennaio prossimo).
Il secondo passo, sicuramente meno veloce, sarà porre le basi normative per la riapertura della casa da gioco.
Già il commissario speciale Maurizio Bruschi, nella sua relazione consegnata a luglio, aveva indicato alcune possibili modifiche di legge indispensabili per avviare una nuova società (sia pubblica, sia pubblico-privata) cui affidare la gestione del Casinò.
In questo caso, il viceministro non ha dato alcuna certezza, forse perché su questo tema serve ancora un passaggio politico tra le forze che sostengono il governo. E in particolare serve convincere il Movimento 5 Stelle, mai troppo tenero in passato con tutto ciò che riguarda il gioco d’azzardo. Superato questo ostacolo, l’idea è di formare immediatamente un tavolo tecnico al quale invitare anche i curatori fallimentari della società di gestione saltata per aria nel luglio dello scorso anno (i quali sono peraltro titolari dell’uso dell’immobile in virtù di un comodato d’uso pluriennale) e le istituzioni locali. Regione, sicuramente, e forse anche la Provincia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.