Campo Coni, la denuncia dell’Ag Comense. «Persa la metà degli iscritti per la chiusura della pista»
Città, Cronaca, Sport

Campo Coni, la denuncia dell’Ag Comense. «Persa la metà degli iscritti per la chiusura della pista»

Il cantiere al campo Coni Il cantiere al campo Coni

«La sciagurata chiusura del campo Coni ormai da 8 mesi rappresenta per noi un disastro che forse recupereremo solo nei prossimi 5 anni». Le parole del presidente della Ag Comense Patrizia Bollinetti sono cariche di rabbia e amarezza. «Dallo scorso settembre ad oggi i nostri atleti si sono dimezzati. Siamo passati da 100 a 50 giovani. Questo perché non avere per un anno una pista d’atletica è un danno incalcolabile». Il riferimento è ovviamente al contestato cantiere in essere al campo Coni di Muggiò dove i mesi senza pista di atletica sarebbero dovuti essere soltanto tre, ma alla fine, se tutto andrà bene, saranno dieci. Riprenderanno infatti soltanto a metà maggio, per concludersi a fine giugno – a stagione ormai conclusa – gli interventi di rifacimento. Il cantiere, iniziato nel settembre scorso e poi sospeso nella stagione invernale, è al momento abbandonato e non era ancora stata indicata una data di riavvio dei lavori. «Non posso che constatare l’incapacità di chi opera in Comune. E noi per un’intera stagione siamo rimasti senza campo. Il tutto per un lavoro che solitamente viene eseguito in 3 mesi. Non lo dico io, basta vedere quanto hanno fatto di recente a Rovellasca o Gavirate. Senza contare che a Chiasso hanno stabilito di rifare la pista in 3 settimane e così faranno», dice il presidente che non si ferma.

Campo Coni, i lavori ripartiranno a metà maggio

11 aprile 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto