Cancellato il super-bonus per Lorini

altIl caso
Nessun incentivo da 7.500 euro per l’ufficio Mobilità comunale guidato dal dirigente Pierantonio Lorini. E il “merito” – se così si può dire – è dello stesso Lorini, che (subissato dalle polemiche politiche e dalla formali contestazioni della segreteria generale) ha formalmente annullato il provvedimento con cui egli stesso, alla fine dello scorso mese di dicembre, si assegnò la lauta “ricompensa”.

I 7.500 euro in questione erano legati alla stesura del nuovo piano della sosta. Un atto certamente importante, ma – di fatto – rientrante a pieno titolo nelle mansioni d’ufficio già assegnate per contratto allo stesso dirigente e ai due collaboratori che si sarebbero dovuti dividere la cifra.

Nella foto:
Pierantonio Lorini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.