Cronaca

Cane e coniglietto abbandonati: condannata

UNA 52ENNE DI CANTU’
(m.pv.) Condannata a 800 euro di ammenda per abbandono di animali e disturbo della quiete pubblica. L’imputata è una donna di Cantù, 52 anni, che i vicini di casa avevano segnalato alle forze dell’ordine in seguito ai continui lamenti del cane nel corso della giornata. Dopo più avvertimenti da parte della polizia locale, si è proceduto ad un controllo e all’interno dell’abitazione è stato trovato un coniglietto senza cibo e acqua ristretto in una piccola gabbia, e il cane abbandonato allo stesso modo. La vicenda è approdata in tribunale dove la difesa ha chiesto l’abbreviato con il conseguente sconto di un terzo della pena. Il pm Vanessa Ragazzi ha chiesto una condanna a pagare 4.000 euro, il giudice ha deciso per una ammenda da 800 euro.

7 Mag 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto