Cani e maiali denutriti e in condizioni precarie: due persone denunciate

Uno dei tre cani denutriti Uno dei tre cani denutriti

Intervento degli uomini del gruppo carabinieri forestali di Como a Cadorago. In un’area era abitata da un uomo e una donna conviventi (40 e 37 anni) sono stati rinvenuti animali tenuti «in condizioni incompatibili con la loro natura».

I due sono stati denunciati a piede libero. Sotto sequestro gli animali presenti, ovvero 3 cani di razza dogo argentino e 7 maiali. I cani, da quanto è stato possibile appurare, si trovavano in tre recinti fatiscenti su terra battuta intrisa di escrementi, e da quanto riscontrato dalla forestale sarebbero stati tenuti senza acqua, cibo e un ricovero idoneo. Secondo la forestale erano anche in condizioni igieniche insufficienti e in un precario stato di nutrizione.

I maiali invece erano ricoverati in un recinto senza un’area asciutta e pulita per il riposo, anch’essi privi di cibo e acqua. I cani posti sotto sequestro sono stati trasferiti in un canile privato, mentre i maiali per il momento sono rimasti sul posto con delle prescrizioni medico veterinarie impartite dai veterinari dell’Ats presenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.