Canne su spiaggia Poetto,aperta indagine

Sospetti su scarsa pulizia canali prima della mareggiata

(ANSA) – CAGLIARI, 16 GEN – Tonnellate di canne e altra vegetazione portate dal mare a causa del maltempo ricoprono per chilometri il litorale del Poetto tra Cagliari e Quartu ormai da una ventina di giorni. Per scoprirne le cause, il Corpo Forestale ha avviato un’indagine conoscitiva – al momento senza ipotesi di reato e senza che ne sia stata ancora informata la Procura – che segue due piste: una riconducibile alla furia della natura, l’altra all’incuria dell’uomo. Gli uomini del commissario Fabrizio Madeddu – come anticipato dal quotidiano L’Unione Sarda e confermato oggi all’ANSA dagli investigatori – hanno già effettuato dei sopralluoghi nella spiaggia dei Centomila, prelevando campioni di vegetazione. Non solo. Gli agenti si sono anche recati in alcuni uffici pubblici per acquisire le carte degli appalti legati alla pulizia dei corsi d’acqua. E’ il caso del Comune di Quartu, dove i ranger hanno si sono fatti le copie degli incarichi per la pulizia del Rio Foxi, del Rio Pau e del Rio Corongiu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.