Canottaggio, il sedile fisso cerca nuovi giudici arbitri

Canottaggio sedile fisso, foto Cecchin

La Federazione di canottaggio a sedile fisso – disciplina che vanta una solida tradizione sul Lario – cerca nuovi giudici arbitri. Un ruolo ruolo importante per garantire il regolare svolgimento di tutte le manifestazioni a calendario.
La Commissione tecnica arbitrale prosegue la sua campagna di ricerca di nuove leve per avere un giusto ricambio che permetta di coprire tutti i campi di regata. La Federazione invita dunque le persone eventualmente interessate a scrivere al presidente della commissione stessa, Luigi Botta, per ogni eventuale chiarimento; l’indirizzo di posta elettronica è botta.luigi@live.it.
La stagione 2018 sul Lario si è chiusa lo scorso 8 dicembre a Lezzeno con l’edizione numero 31 della “Coppa d’inverno”, organizzata dalla locale Sportiva e dai comitati di Como e Lecco. Sono scesi in acqua 85 equipaggi che hanno dato vita ad un bel confronto agonistico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.