Canottaggio, Mondelli d’oro ai Campionati europei in Scozia. Domani tocca a Ruta

Gli azzurri, con Filippo Mondelli, con a medaglia d'oro (foto canottaggio.org)

Nuove soddisfazioni per il canottaggio comasco da Campionati europei in Scozia. Il bacino remiero dello Strathclyde Country Park ha fatto da cornice al titolo di campione continentale vinto nel “quattro di coppia senior maschile”, specialità olimpica, di Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e dal cernobbiese Filippo Mondelli, portacolori delle Fiamme Gialle e della Canottieri Moltrasio.
Nelle specialità olimpiche, medaglia di bronzo per il “due senza” di Sara Bertolasi e Alessandra Patelli, l’equipaggio azzurro all’Olimpiade di Rio 2016, che dopo un anno di stop è tornato in gara andando a conquistare la terza posizione in una finale che ha visto Romania e Olanda occupare i primi due gradini del podio. Bertolasi da atleta è tesserata per Milano ma allo stesso tempo è anche dirigente della Canottieri Lario.
Nelle finali B, secondo posto per il “quattro senza” donne con a bordo Giorgia Pelacchi (Canottieri Lario) e Aisha Rocek (Carabinieri-Lario).
Ora l’attesa è tutta per l’altro comasco Pietro Ruta (Fiamme Oro) e Stefano Oppo, che dopo aver conquistato la finalissima domani puntano decisi alla medaglia d’oro nella gara del “doppio pesi leggeri”.

L’approfondimento, con le parole dei protagonisti, sul Corriere di Como in edicola domenica 5 agosto

Gli azzurri, con Filippo Mondelli, con a medaglia d'oro (foto canottaggio.org)
Gli azzurri, con Filippo Mondelli, con a medaglia d’oro (foto canottaggio.org)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.