Canottaggio, tre lariani nella Nazionale per gli Europei

Canottaggio-Rocek-Europei-2020

Sono tre i comaschi chiamati a far parte del gruppo olimpico di canottaggio che si riunirà da domenica a Varese. Proprio la città lombarda, infatti, sarà la sede dei Campionati europei del remo, programmati dal 9 all’11 aprile. Il raduno fornirà al direttore tecnico Francesco Cattaneo le ultime indicazioni per la composizione degli equipaggi azzurri che difenderanno i colori della Nazionale nella rassegna continentale.
Come detto, sono tre gli atleti lariani che sono stati convocati. Sono Aisha Rocek (22 anni, Carabinieri-Canottieri Lario), Pietro Ruta (33enne, Fiamme Oro) e Matteo Della Valle (Moltrasio). Rocek (prima a sinistra nella foto) e Ruta sono da tempo nel giro della Nazionale maggiore. Della Valle, classe 1998, è l’emergente: finora ha ottenuto buoni risultati con le squadre azzurre giovanili, ma i suoi progressi non sono passati inosservati al direttore tecnico, che non a caso l’ha voluto a Varese. Nello staff di Cattaneo ci sarà anche il comasco Stefano Fraquelli, capo allenatore del settore olimpico femminile.
Tutte le società del Paese, intanto, nel prossimo fine settimana convergeranno al centro remiero di Piediluco (in provincia di Terni). A rappresentare la provincia di Como ci saranno le canottieri Lario, Moltrasio, Menaggio, Cernobbio, Bellagina, Tremezzina, Lago Pusiano, L’evento darà spazio alle categorie Ragazzi, Junior, Under 23, Pesi Leggeri, Senior e Pararowing. Sabato e domenica saranno in lizza circa un migliaio atleti in rappresentanza di 102 società.
È dal 2019 che il canottaggio nazionale non gareggia sulle acque del lago di Piediluco: l’ultima occasione è stata la 33ª edizione dell’Internazionale Memorial Paolo d’Aloja, poi lo stop a causa del Covid-19.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.