Canottieri lariani in prima linea a Piediluco

Da oggi
Da oggi a domenica, il campo di regata di Piediluco (Terni), ospita il Memorial d’Aloja, primo appuntamento internazionale della stagione olimpica 2012. Un test importante per gli equipaggi italiani in vista dei prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo (il primo a Belgrado, dal 4 al 6 maggio).
Sono iscritte, oltre all’Italia – con gli atleti lariani di maggiore spicco – anche altre 24 rappresentative nazionali.
Tra le barche da tenere d’occhio, i vicecampioni mondiali pesi leggeri
del “quattro senza”, con a bordo il comasco Daniele Danesin.
Non ci sarà la bellagina Elisabetta Sancassani, bloccata da un infortunio. Nel “doppio” è tutta da seguire la coppia lariana composta da Gaia Marzari e Sara Magnaghi. Nel singolo donne, da seguire Giulia Pollini mentre c’è grande interesse per vedere il “due senza” di Sara Bertolasi e Claudia Wurzel, già qualificato alle Olimpiadi di Londra.
La formula della manifestazione prevede due giornate di batterie (oggi pomeriggio e domani pomeriggio) e due di finali nel weekend.

Nella foto:
Sara Magnaghi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.