Cantù, arrestato topo d’appartamento caduto dal balcone

I carabinieri della compagnia di Cantù

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cantù hanno arrestato un “topo d’appartamento” in flagranza di reato. Si tratta di un albanese di 22 anni, fermato con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

I carabinieri della compagnia di Cantù I carabinieri della compagnia di Cantù

Provvidenziale la segnalazione di un residente che sentito un rumore sospetto fuori dalla sua casa, ha chiamato il 112. Il giovane è stato trovato a terra dolorante.

Il ladro era infatti caduto dal balcone. Secondo le indagini dei carabinieri, aveva cercato di forzare la porta finestra della sala da pranzo della casa, ma all’arrivo della proprietaria si era poi dato alla fuga, cadendo rovinosamente dal primo piano.
Il ladro è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, la sua prognosi è riservata.
E’ ora piantonato in ospedale, in base alle sue condizioni di salute, verrà sciolta la riserva sul suo destino e l’eventuale processo per direttissima.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.