Cantù battuta ad Avellino. Il monito di Recalcati: «La salvezza non è ancora raggiunta»
Sport

Cantù battuta ad Avellino. Il monito di Recalcati: «La salvezza non è ancora raggiunta»

La Mia Cantù ha lottato fino all’ultimo, ma alla fine la Sidigas Avellino di coach Stefano Sacripanti ha avuto la meglio. In terra irpina i padroni di casa si sono imposti con il punteggio di 92-86. In classifica, quando mancano quattro turni alla fine, i brianzoli rimangono con sei punti di vantaggio rispetto all’ultima, Cremona, bloccata in casa dalla Germani Brescia (80-86). Nel prossimo turno, il 15 aprile alle 20.30, la Mia attende Pistoia al PalaDesio con un chiaro obiettivo: vincere per archiviare matematicamente la pratica-salvezza, con la Vanoli impegnata sul campo di Avellino.

“Mi dispiace molto per questa sconfitta, perché abbiamo dimostrato che potevamo giocarcela alla pari – ha commentato alla fine coach Carlo Recalcati – Non abbiamo ancora raggiunto il nostro traguardo  e non dobbiamo certo pensare di avercela fatta. Mancano quattro partite e ognuna di esse deve rappresentare per noi una sfida importante e decisiva”.

10 Aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto