Cantù in campo domenica a Desio contro la Sidigas Avellino

Marco Sodini

«Veniamo da tre sconfitte consecutive in campionato e l’unica cosa che conta in questo momento è tornare a vincere». Parole di coach Marco Sodini per presentare la gara della Pallacanestro Cantù contro la Sidigas Avellino, in programma domenica pomeriggio alle 17 a Desio.

Marco Sodini Marco Sodini

Un match che riporta in Brianza Stefano “Pino” Sacripanti, canturino Doc, ora alla guida della società irpina. Incontro tutt’altro che abbordabile per i padroni di casa, che ricevono una delle formazione di vertice della serie A.

Ma i canturini, come ha sottolineato l’allenatore, ora vogliono rialzare la testa nella partita in cui è atteso l’esordio del nuovo acquisto, l’americano Perry Ellis, arrivato a metà settimana dal torneo australiano. Assente, invece, il centro Andrea Crosariol, ancora alle prese con un forte mal di schiena.

«Andiamo ad affrontare una squadra che sul lungo periodo ha dimostrato una consistenza tale da poterla proporre come una protagonista fino in fondo al campionato e che si potrà giocare lo scudetto» sostiene ancora Marco Sodini.

«Credo che il nostro processo di crescita sia nato proprio ad Avellino, nel match di andata, dove per la prima volta abbiamo provato a proporre la nostra pallacanestro anche in trasferta – conclude il coach –  Abbiamo perso abbastanza nettamente ma fino a tre o quattro minuti dalla fine eravamo riusciti a competere con loro».

Per chi volesse acquistare il biglietto al palazzetto, botteghini aperti dalle 15.30.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.