Cantù, chiusa l’asta benefica. Raccolti oltre 5mila euro

Cantù Milano 2019 2020 Basket

Poco prima delle 21 di ieri è terminata l’asta on-line delle maglie indossate dai giocatori della Pallacanestro Cantù nella trasferta dello scorso 5 gennaio al Forum di Assago contro l’Olimpia Milano. Una storica vittoria per la formazione brianzola.
Oggi sarà il giorno delle somme definitive, visto che ai soldi raccolti con le divise andranno aggiunti anche quelli dei gadget della linea “1936” ed eventuali altre offerte libere. Il tutto sarà destinato alla Croce Rossa Italiana di Cantù per affrontare l’emergenza Coronavirus.
Sul fronte delle offerte sono stati superati i 5mila euro. La maglia con la valutazione più alta è stata quella di Andrea Pecchia, con 610 euro. Alle sue spalle, sono state acquistate all’incanto a 600 euro le divise del giovane Gabriele Procida, di Alessandro Simioni e dell’americano Wes Clark.
Fatto curioso, nei primi giorni le offerte più alte erano per gli atleti statunitensi. Nella volata finale è salito il prezzo degli italiani. Le altre quotazioni: la casacca del capitano Andrea La Torre 570 euro, Joe Ragland, Jason Burnell, Kevarrius Hayes 550, Jeremiah Wilson 260, Cameron Young 250 e Biram Baparapè 160.
Le donazioni raccolte saranno destinate all’acquisto di un importante strumento di sanificazione per ambulanze e mezzi, oltre che di dispositivi di protezione per gli operatori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.