Cantù, convincente successo nella gara di Piacenza

Allen Pallacanestro Cantù 2021-2022

Alla Pallacanestro Cantù si chiedeva una riscossa, prontamente arrivata. Dopo la pesante sconfitta interna domenica scorsa con Treviglio, i brianzoli si sono riscattati nella sfida di Piacenza con la Bakery. Nella città emiliana la S.Bernardo-Cinelandia Park si è imposta con il punteggio di 85-59. Domenica a Desio i brianzoli tornano in campo per l’ultimo match del loro girone: ospite un’altra formazione di Piacenza, l’Assigeco.

«La cosa che dobbiamo prendere da questa partita è soprattutto l’atteggiamento finalmente fisico e prepotente dal punto di vista difensivo – ha commentato alla fine coach Marco Sodini – Questo è un momento della stagione in cui i risultati, i gap e le performance sono certamente altalenanti perché risentono dei volumi e dei carichi di lavoro. Dunque, possono verificarsi due prestazioni molto differenti in tempi molto brevi a 3-4 giorni di distanza. La cosa che ci interessa, però, è che dobbiamo cercare pian piano di trovare consistenza e concretezza di squadra, anche perché noi abbiamo obiettivi alti e gli obiettivi alti si raggiungono con fatica e sudore».

«Contro la Bakery – ha proseguito Sodini – abbiamo tenuto Piacenza per tre quarti a 15 o meno punti segnati. In particolare, nel quarto periodo abbiamo fatto come le squadre forti, concedendo agli avversari solo 4 punti nei primi 8 minuti. Con questo non sto dicendo che siamo una squadra forte, perlomeno ancora non lo siamo, ma vogliamo diventarlo».

«Dobbiamo ripartire da questo perché in un campionato come la serie A2, che è estremamente equilibrato, i dettagli e la fisicità che possiamo mettere in campo, insieme a una maggiore conoscenza reciproca e a una lucidità maggiore anche rispetto a quella di oggi, possono determinare una stagione – ha concluso il tecnico – Tutti questi aspetti devono essere comunque complementari rispetto a quella che sarà la difesa, che deve diventare un nostro marchio di fabbrica» 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.