Cantù ha ingaggiato il giramondo Marcel Jones

alt Roster al completo
L’ala ha giocato in quattro continenti. Un campionato pure in Siria

(a.p.) Giornata intensa quella di ieri per la Pallacanestro Cantù che dopo aver completato in mattinata le visite mediche dei giocatori e aperto la preparazione con la prima seduta di allenamenti, ha annunciato l’ultimo colpo di mercato. Da ieri, infatti, il team biancoblù può dirsi al completo in virtù dell’ingaggio dell’ala forte statunitense, di passaporto neozelandese, Marcel Jones.
Un nome per la verità poco gettonato alla vigilia, ma che ha convinto appieno lo staff tecnico canturino, come ammette il

direttore sportivo Daniele Della Fiori: «Jones è un giocatore di notevole talento offensivo, in grado di giostrare in entrambi i ruoli di ala, come ha confermato la sua ultima ottima esperienza in Eurochallenge nella scorsa stagione. Fin dal primo contatto ci ha colpiti per la sua volontà di dimostrare le sue qualità su palcoscenici più prestigiosi di quelli calcati finora. Per questo – aggiunge Della Fiori – e per la sua attitudine a mettersi al servizio della squadra siamo convinti che possa essere l’elemento giusto da inserire nel nostro reparto lunghi».
Jones è nato a Los Angeles e compirà 28 anni lunedì 2 settembre. È alto 203 cm per 98 kg. Vero e proprio giramondo del parquet, ha provato campionati di quattro contenti. Il californiano, dopo aver completato la carriera universitaria negli Usa con la maglia di Oregon State dove è uscito nel 2008, è passato in D- League, agli Iowa Energy, prima di trasferirsi ai McDonalds Manawatu, in Nuova Zelanda, dove si è distinto a quasi 28 punti e 10 rimbalzi di media. Nella stagione 2009/2010 è sbarcato in Europa, prima in Finlandia, poi in Inghilterra con gli Everton Tigers, squadra con cui ha vinto il titolo britannico. Trascorsa l’annata 2010-2011 tra i Wellington Saints, in Nuova Zelanda, ha conquistato un altro titolo nazionale, quindi l’avventura in Siria agli Al Wahda Damascus e in seguito il passaggio in Bosnia nell’Hkk Zrinjski HT Mostar per poi fare ritorno in Nuova Zelanda con il Telecom Business Hub Jets. Nella stagione scorsa l’ala americana ha giocato in Romania al Bcm U Pitesti, dove ha viaggiato a quasi 15 punti e 6 rimbalzi di media sia in campionato che in Euro Challenge. La settimana prossima sarà a Cantù, reduce dall’ultima esperienza nel campionato neozelandese con i Telecom Business Hub Jets.
«Con l’acquisto di Jones – dice il presidente della Pallacanestro Cantù, Anna Cremascoli – abbiamo completato il roster per la stagione 2013-2014 puntando su un gruppo di giocatori animati da forti motivazioni. Sono soddisfatta della formazione che il nostro staff ha costruito e sono convinta che ci attende un anno ricco di sorprese positive».
Intanto il precampionato canturino si arricchisce di un altro appuntamento di prestigio: il 14-15 settembre i biancoblù parteciperanno infatti al “1° Memorial Gianni Brusinelli” a Trento, contro Aquila Basket Trento, Astana Basketball e Tezenis Verona.

Nella foto:
Il nuovo acquisto della Pallacanestro Cantù, Marcel Jones in azione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.