Cantù ha smaltito lo stop di Milano. «Contro Varese avremo più energia»

Basket maschile – Parla Andrea Trinchieri
«Obiettivo secondo posto, si può fare? basta vincere le ultime quattro partite di regular season». Archiviata la settimana che ha visto la sua Bennet vincere prima con Siena e, dopo 72 ore, perdere a Milano, coach Andrea Trinchieri ha ben chiara la tabella di marcia per centrare il bersaglio grosso, ma vuole concentrarsi sul prossimo impegno, il derby di domenica a Cucciago (ore 21) contro Varese.
«È una volata condizionata da tantissimi infortuni e un calendario “storto” con cinque
gare in soli venti giorni – spiega il coach della Bennet – Dovendo osservare il turno di riposo noi giocheremo solo quattro partite, quindi dovremo vincere il più possibile per tenerci stretto il secondo posto».
Sarà però una Bennet ancora incompleta quella che affronterà l’ex Carlo Recalcati. «Purtroppo non abbiamo nessuna novità dall’infermeria: saremo senza Micov, Shermadini e Scekic. Se sono preoccupato? No, diciamo che non posso farci nulla – ammette Trinchieri – Quando mi metteranno in campo un altro giocatore avrò una rotazione in più: fino ad allora cercheremo di fare il massimo con quello che abbiamo».
Il tecnico biancoblù rilegge il ko del Forum. «Contro Siena abbiamo dato tutto quello che avevamo, anzi di più, e inevitabilmente ci siamo presentati a Milano scarichi. Sono convinto, però, che domenica contro la Cimberio avremo più energia, anche perché questa settimana abbiamo avuto a disposizione più allenamenti. Ci sono serviti anche a migliorare i nostri nuovi equilibri: siamo però ancora con il cartello “lavori in corso”».
In vista del match di domenica, Trinchieri ha un rammarico: «Purtroppo non potremo ripetere il piano partita vincente dell’andata, perché non avremo in campo Shermadini che a Varese fece la differenza dentro l’area».
La fiducia non manca al tecnico che ha ben chiare le insidie della Cimberio. «È una squadra leggera – conclude Andrea Trinchieri – molto pericolosa al tiro e che può variare tanti quintetti quella che si troverà di fronte una Bennet diversa dal derby con Milano, sicuramente con più energia. E poi, in questa volata playoff, in casa nostra dobbiamo vincere sia contro Varese che Montegranaro, per poi andare a rubare qualcosina nelle gare di Biella e Bologna».

Nella foto:
Coach Andrea Trinchieri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.