Cantù, investe un pedone e scappa. Automobilista pirata arrestato

Carabinieri di notte

. 5_12_2013 maxi bliz dei Carabinieri a Lipomo per prevenire i furti nelle abitazioni. I carabinieri di Cantù hanno arrestato l’automobilista pirata

Un automobilista pirata, fuggito dopo aver investito un pedone a Cantù, in piazza Garibaldi, è stato arrestato dai carabinieri poco dopo l’incidente. Ferito fortunatamente in maniera lieve l’uomo investito, un giovane africano residente nella zona. L’incidente è avvenuto attorno alle 22 di venerdì sera.

Un uomo alla guida di una Fiat 500, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha perso il controllo della vettura ed è finito contro una panchina, investendo un immigrato che era seduto con altre persone. Il giovane è riuscito ad alzarsi in tempo per evitare che l’impatto avesse conseguenze gravi, ma è stato comunque colpito a un braccio.

L’automobilista, dopo l’urto è fuggito. Alcuni passanti hanno chiamato i carabinieri, che hanno rintracciato il conducente dell’auto e lo hanno arrestato. L’uomo è un 40enne originario di Messina e da alcuni medi residente a Cantù.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.