Cantù, lettera del sindaco Arosio ai consiglieri comunali
Cronaca, Politica, Territorio

Cantù, lettera del sindaco Arosio ai consiglieri comunali

Edgardo Arosio, sindaco di Cantù Edgardo Arosio, sindaco di Cantù

Una lettera-memorandum di 7 pagine tesa a dimostrare un’unica tesi: far decadere il sindaco significherebbe violare la sovranità popolare e umiliare la democrazia.

L’ha scritta il primo cittadino di Cantù, Edgardo Arosio, a tutti i consiglieri comunali.

Arosio chiede che l’assemblea citttadina dica no alla «definitiva contestazione della causa di incompatibilità».

Maggiori approfondimenti sull’edizione di domani del Corriere di Como.

 

14 marzo 2018

Info Autore

Dario Campione

Dario Campione dcampione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto