Cantù Next, nuovo consiglio d’amministrazione per la società che punta a costruire il palazzetto in corso Europa

Palasport Cucciago. Il rendering

Cantù Next, la società costituita per arrivare ad edificare il nuovo palazzetto della città del mobile, ha un nuovo consiglio d’amministrazione.
La novità è l’aumento dei componenti, da cinque a nove. A Sergio Paparelli, Davide Marson, Andrea Mauri, Stefano Vismara e Lorenzo Butti si sono aggiunti Alessandro Giovenzana, Mario Bulgheroni (tra l’altro presidente della Como Nuoto), Simone Frigerio e Walter Sgnaolin. Il cda ha confermato Sergio Paparelli come presidente e Davide Marson come suo vice.
In totale fanno parte del gruppo che sostiene il progetto una ventina di imprenditori. Dopo che la compagine è stata consolidata e il cda è stato definito, ora si passerà alla parte operativa, con i professionisti chiamati a seguire la pratica che dovranno coordinarsi con il Comune di Cantù, che ha dato la sua disponibilità a supportare l’operazione, e con il Credito sportivo.
«Siamo sulla strada giusta per vedere la realizzazione di un sogno – spiega Davide Marson, vicepresidente in questa società, e numero uno della Pallacanestro Cantù – L’obiettivo è far sì che l’area di corso Europa, ora abbandonata, possa rivivere. Ma non solo. La costruzione del nuovo palazzetto è un passo fondamentale di rilancio per tutto il territorio».

Cantù Next prosegue il suo cammino, al pari della nuova società, che si è ormai insediata da un anno. Era il 18 febbraio del 2019, quando terminò una estenuante trattativa con Dmitry Gerasimenko.
Per celebrare la ricorrenza il club brianzolo e Tic-Tutti insieme Cantù per martedì 18 febbraio hanno deciso di proporre una serata celebrativa nel Salone dei convegni, in piazza Marconi. L’evento avrà inizio alle ore 20.30 e vedrà la partecipazione di alcuni ospiti e dei protagonisti di quella giornata che, lo scorso anno, segnò la storia della società.
Interverranno tutti i membri del cda di Pallacanestro Cantù, i rappresentanti di Tic, giocatori e allenatori di ieri e di oggi (fra cui Nicola Brienza).
Non solo: sempre il 18 febbraio sarà presentata la maglia speciale che verrà indossata dalla prima squadra per “La giornata dell’orgoglio biancoblù”, in programma al PalaDesio per la partita contro la Vanoli Basket Cremona, (alle ore 18 di domenica 8 marzo).
Ulteriore iniziativa: da quel giorno e per tre settimane le vetrine del centro ospiteranno gadget e cimeli della Pallacanestro Cantù, il cui logo, nello stesso periodo, sarà proiettato per tutte le sere in piazza Garibaldi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.