Cantù torna al successo nella gara interna con Pesaro

La Red October Cantù ha archiviato velocemente la sconfitta nel derby del Forum contro l’Armani Milano. Nella gara di Santo Stefano contro Pesaro, i brianzoli hanno ritrovato il successo. La squadra di coach Marco Sodini si è imposta con il punteggio di 92-73. Gli ospiti hanno dato filo da torcere ai canturini nella prima parte (dopo 20′ il tabellone segnava 38-32 per Cantù), ma poi la Red October ha preso il largo con una bella prestazione corale; Sodini ha fatto scendere in campo tutti i giocatori a sua disposizione, compreso il giovane Pappalardo, classe 1999. I brianzoli mantengono il settimo posto in classifica alla pari con Trento e con la Virtus Bologna.

Il tabellino della partita

Red October Cantù-Vl Pesaro 92-73

Cantù: Smith 19, Culpepper 20, Pappalardo, Cournooh 11, Parrillo 3, Tassone 3, Crosariol 14, Maspero 3, Raucci 2, Chappell 11, Burns 6. Allenatore Marco Sodini

Pesaro:  Omogbo 2, Ceron 2, Mika 9, Moore 28, Bocconcelli, Ancellotti, Bertone 14, Kuksiks 3, Monaldi 13, Serpilli 2. Allenatore Spiro Leka

Spettatori: 2.491

«Contro Pesaro non saremo stati i migliori della stagione o i più divertenti, a parte per qualche sprazzo di gara, ma sicuramente siamo stati molto più consistenti – ha commentato alla fine Marco Sodini – Ho fatto ruotare tutti gli undici giocatori che avevo a disposizione e per questo sono ancor più soddisfatto».

Tra gli spettatori del match, il prefetto di Como Bruno Corda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.