Caos anagrafe, adesso la Regione si arrabbia. «Senza accordo stop al trasloco dell’ospedale»

Nuovo Sant’Anna – Registrazione dei neonati: interviene a muso duro l’assessore alla Sanità del Pirellone
Dura presa di posizione dell’assessore regionale alla Sanità Luciano Bresciani, che sferza i sindaci di Como e San Fermo della Battaglia e chiede una soluzione definitiva al caos legato alla registrazione di nascite e decessi nel nuovo ospedale. «Se non risolveranno il problema dell’anagrafe, il Sant’Anna bis non potrà aprire. Naturalmente, qualsiasi rallentamento andrà a danno dell’utilità pubblica e i responsabili ne risponderanno».
Leggi l’articolo di Campaniello in PRIMO PIANO 

Nella foto:
A poche settimane dall’apertura del nuovo ospedale, i problemi sono ancora numerosi (e molto pesanti)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.