Caos in consiglio comunale, Forza Italia esce dall’aula e manca il numero legale: seduta saltata

Mercoledì sera è saltata la seduta del consiglio comunale

Che cosa sia successo realmente mercoledì sera in consiglio comunale non lo si saprà mai. Una banale distrazione o una protesta silenziosa per qualcosa andato storto nel rimpasto di giunta? Non è dato saperlo, quello che invece è certo è che si è scatenato il caos che ha portato alla sospensione della seduta per la mancanza del numero legale. E la serata era di quelle importanti visto che si parlava della contestata gestione indiretta degli asili nido.

Ma ciò che più colpisce è che la seduta sia stata sospesa a causa dei consiglieri di Forza Italia. Sì, proprio il partito politico che nelle ultime ore avrebbe raggiunto l’intesa con il sindaco Mario Landriscina per far entrare due assessori forzisti a Palazzo Cernezzi. E allora c’è chi subito ha interpretato questo fatto come il segnale che, sul traguardo, qualcosa fosse andato storto nel rimpasto.

Maggiori dettagli sul Corriere di Como di domani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.