Caos sanità Calabria, Conte sente Gino Strada

Ipotesi affiancamento e ruolo nazionale. Dubbi sul suo sì

(ANSA) – CATANZARO, 10 NOV – Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha sentito il fondatore di Emergency Gino Strada. Lo confermano fonti di Palazzo Chigi. Il nome di Gino Strada è stato proposto da esponenti del Movimento 5 stelle e dalle Sardine per la sanità in Calabria, dopo il caso emerso attorno alla nomina di Giuseppe Zuccatelli a commissario della sanità regionale. L’ipotesi su cui starebbe ragionando il Governo è di affiancare Gino Strada al commissario Giuseppe Zuccatelli, sul fronte dell’emergenza sanitaria in Calabria. A quanto si apprende da fonti ministeriali, l’idea al vaglio sarebbe non tanto quella di sostituire Strada a Zuccatelli, come auspicato da alcuni esponenti del M5s e delle Sardine, ma di affidare al fondatore di Emergency, anche alla luce della sua esperienza, il compito di organizzare i reparti Covid e gli ospedali da campo per far fronte alla pandemia. In ambienti politici locali è circolata anche la voce di un no da parte di Strada ( ma senza alcun riscontro ufficiale) per il quale si prospetterebbe anche un ruolo nazionale. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.