Caporalato: arrestato imprenditore

Controllo giudiziario per 5 aziende con 2.000 ettari di terreni

(ANSA) – APRICENA (FOGGIA), 01 LUG – Un imprenditore agricolo di Apricena, nel Foggiano, Settimio Passalacqua, di 78 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Si tratta di uno dei più noti imprenditori agricoli del Foggiano. I carabinieri hanno notificato la misura cautelare anche ad un suo collaboratore. Sono state inoltre sottoposte a controllo giudiziario 5 aziende dove lavorano 222 dipendenti e che si estendono per quasi 2.000 ettari. Si tratta di imprese che hanno prodotto un volume di affari nel solo 2019 calcolato in oltre 5 milioni e 800 mila euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.