Cappelletta ancora al buio. Manca l’autorizzazione

alt

Lampioni spenti sulla provinciale per Lecco
Enel Sole: «Per poter intervenire abbiamo bisogno dell’assistenza della polizia locale»

(f.bar.) La “Cappelletta” è ancora al buio dopo più di due settimane. Le segnalazioni degli automobilisti sul malfunzionamento dei lampioni presenti nel primo tratto della strada provinciale per Lecco sono cominciate ad arrivare a metà maggio. Ma da allora ancora nessun intervento è stato fatto.
L’inconveniente si presenta immediatamente a chi, da Como, imbocca la “Cappelletta”. Le prime due curve della Provinciale sono infatti avvolte dal buio. Nei giorni passati Enel Sole aveva comunicato

che era stata aperta una segnalazione urgente per il guasto. Procedura che non si era poi tramutata in un pronto intervento innanzitutto per le pessime condizioni meteo delle scorse settimane.
Ma oggi, tornato il bel tempo, emergono ulteriori problemi. «Stiamo aspettando l’autorizzazione da parte del Comune di Como per poter procedere con un ulteriore sopralluogo ed effettuare l’intervento vero e proprio», fanno sapere da Enel Sole. Via libera che non è ancora arrivato.
Ma è un passaggio necessario perché, trattandosi di un lavoro da fare su un tratto di strada molto trafficato, «risulta essere necessario per noi l’intervento della polizia locale per gestire il flusso delle auto. La carreggiata andrà in parte chiusa per consentire le operazioni di ripristino del guasto. E la circolazione dovrà quindi essere regolata o dai vigili o da movieri. In ogni caso il Comune, che è stato prontamente informato, dovrà dare supporto tecnico e logistico ai nostri incaricati», concludono da Enel Sole.
Due settimane fa l’assessore competente, Daniela Gerosa, aveva annunciato un sopralluogo imminente, nella zona, da parte dei tecnici per verificare la situazione. «Non ho notizie recenti – afferma l’assessore – Al più presto verificheremo la situazione e fisseremo una data appropriata».

Nella foto:
Le prime due curve della provinciale per Lecco sono avvolte dal buio (foto Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.