Cronaca

Carabinieri in pattuglia con l’elicottero. Scoperte discariche e cantieri irregolari

Elevate numerose contravvenzioni. Ritirate anche quattro patenti
Discariche abusive a Como e ad Albese con Cassano, cantieri irregolari a Pognana Lario, violazioni alle normative nel settore della ristorazioni e decine di contravvenzioni. Spazia nei settori più svariati il lungo elenco dei risultati conseguiti dai carabinieri con una maxi-operazione effettuata sull’intero territorio lariano e proseguita ininterrottamente per 24 ore. Il servizio di controllo coordinato del territorio, disposto dal comando provinciale dei carabinieri di Como, ha visto impegnati
circa 40 militari dell’Arma, con l’ausilio di un elicottero Agusta 109 Nexus del secondo Nucleo elicotteri carabinieri di Orio al Serio, di una squadra del Nas di Milano e di una del Nucleo ispettorato del lavoro della Direzione territoriale del lavoro.
L’equipaggio dell’elicottero ha sorvolato a lungo il territorio provinciale. Il pattugliamento dall’alto ha permesso ai militari di individuare almeno tre aree adibite a discariche abusive, due delle quali nel quartiere di Rebbio. Proprio in quest’ultima zona, in un terreno di proprietà del Comune all’altezza dell’incrocio tra via Varesina e via D’Annunzio, sono stati individuati rifiuti di varia natura, comprese lastre di eternit. I carabinieri hanno già segnalato la situazione a Palazzo Cernezzi chiedendo lo smaltimento immediato dei rifiuti.
Una discarica abusiva è stata poi individuata ad Albese con Cassano, su un terreno di circa 500 metri quadrati di proprietà di una donna di 82 anni, denunciata a piede libero dai militari dell’Arma e costretta a pagare una sanzione di 300 euro.
Il monitoraggio del territorio dall’alto ha permesso inoltre ai carabinieri di individuare a Pognana Lario cantieri edili nei quali non erano state rispettate le leggi in materia di sicurezza sul lavoro. Immediato l’intervento a terra di personale specializzato, che ha comminato quattro multe per un importo di 16.800 euro e tre sanzioni amministrative per un totale di 1.500 euro. La collaborazione con la Direzione Territoriale del Lavoro di Como proseguirà anche nei prossimi mesi, per controllare la regolarità di ulteriori cantieri.
L’intervento del Nas di Milano ha portato infine alla denuncia di un ristoratore di Rebbio accusato di frode in commercio. L’uomo avrebbe manipolato carne e pasta fresca senza indicare ai clienti la lavorazione effettuata sugli alimenti. Lo stesso ristoratore ha ricevuto una multa di 4.500 euro per inosservanza dell’attuazione di procedure di tracciabilità degli alimenti. Sul fronte dei controlli stradali, infine, i militari dell’Arma hanno fermato un centinaio di auto e identificato 200 persone. Oltre venti le multe per violazioni al Codice della strada, con 4 patenti ritirate e 90 punti della patente cancellati.

Anna Campaniello

Nella foto:
L’elicottero Agusta 109 Nexus del secondo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio che ha scandagliato i cieli lariani
16 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto