Caretta caretta salvata da pescatore

Problema polmonare dopo essere rimasta intrappolata in una rete

(ANSA) – CAGLIARI, 1 FEB – Una tartaruga marina Caretta caretta è stata salvata a Oristano da un pescatore che l’ha affidata alle cure dei veterinari e degli specialisti del Cres, del Centro recupero del Sinis. L’esemplare, una femmina di quasi 60 chili, aveva una anomalia ai polmoni dovuta all’essere rimasto intrappolato nelle reti da pesca a circa 12 metri di profondità senza riuscire a tornare in superficie a respirare. La scoperta è stata fatta alle 9. La tartaruga è stata catturata accidentalmente dal pescatore professionista, Alessandro Piscedda, mentre si trovava nella zona di Sassu. Il pescatore, che in passato aveva già rinvenuto diversi esemplari di tartaruga marina nelle proprie reti, ha avvisato immediatamente i biologi del Cres. L’ha portata fino alla spiaggia a Torregrande dove l’ha affidata agli specialisti del Cres che l’hanno trasferita alla clinica veterinaria "Due mari" a Oristano, dove è stata sottoposta alla Tac. Attualmente la Caretta caretta si trova in una vasca al del Centro di recupero del Sinis.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.